Erba e radici

radici

Io ci sono. Ci sono. L’hai detto. L’hai scritto. L’hai fatto. E ora ci sono anch’io. Ero inciampata in un filo d’erba che nascondeva radici troppo lunghe perché potessi alzarmi. Ero inciampata, ero impigliata. E tu eri lì col braccio teso, a mano aperta e occhi lucidi. In quel brillare di piccole lacrime mi sono vista, mi sono alzata, sono tornata. Io ci sono. Ci sono. Sono.


Scrivi un commento