E il backlog aumenta

cartelle_400

Sono preoccupata, non mi riconosco più. Ero una brava ragioniera; precisa, ordinata. Un sabato al mese facevo finta di essere ancora al lavoro e vuotavo il cassetto delle “carte di casa” dando ad ognuna la sua degna archiviazione. Dividevo i documenti per argomento e poi li sistemavo nei rispettivi raccoglitori.

Ma da mesi non riesco ad essere più così ligia, né tantomeno appassionata. Rimando e rimando. E poi faccio un pezzettino: solo le bollette, solo le spese detraibili… e il backlog aumenta.

È che ho tante di quelle cose più stimolanti da fare! Cose forse poco utili all’economia della casa, ma indispensabili a quella dell’azienda che ho nel cuore, quella più importante, quella che porta il mio nome.


Scrivi un commento