Donatella

Donatella

Li chiamo incontri animici. Fosse per la mente che mente, non avrei nulla, o poco, a che spartire con questa meravigliosa donna invece l’anima, che tutto è e tutto sa, ci fa incontrare e riconoscere. Apparentemente diverse, abbiamo negli occhi la stessa luce. Sono stata abbracciata quando più ne avevo bisogno e nutrita quando ero affamata – il che la dice lunga sul buon cuore e l’accoglienza.

Io non faccio complimenti, io mangio a quattro palmenti!

La foto ci ritrae durante la pausa di una giornata di formazione. Crescita personale direi che sia la definizione più idonea. S’impara sbagliando, si cresce imparando. Io sto crescendo e cresce in me anche la gratitudine. È tempo di condividere. Grazie, Donatella.


Scrivi un commento