Davvero fortunata

davvero fortunata

Le mie lacrime sono compagne di gioia e di tristezza. Le mie lacrime sono compagne delle preghiere che rivolgo all’universo. Le mie lacrime son qui con me quando assisto impotente alle scelte degli altri. Ma spesso gli altri sono me. Donne ferite, abusate, dimenticate. Bambini castrati, mortificati. Uomini poco cresciuti, succubi di madri troppo presenti. Mi sento dire che sono fortunata. Me ne dispiaccio. Ho scelto di vivere da essere umano anziché da animale. Ho scelto di fare delle scelte anziché vivere di solo istinto. Ho scelto, ho sofferto ma ho scelto. Se questo è ciò che significa fortuna, allora sono davvero molto fortunata.


Scrivi un commento