Da Danilo, a Modena, a due passi dal duomo

danilo_400

Modena è una piccola, bella città che riesce ad essere affascinante anche nei giorni di nebbia, quando l’umidore ti si infila nelle ossa e ti fa rabbrividere, e anzi proprio in una giornata come quella apprezzi anche di più la sua cucina, e dunque tortellini nel brodo di cappone, bollito, gnocco fritto coi salumi, zuppa inglese. Tutta roba che riscalda l’animo, prima ancora che il corpo.

Modena ha un duomo che è una meraviglia e a due passi dal duomo c’è un ristorante che è tra gli altri simboli cittadini. È il ristorante Da Danilo, che era nato come trattoria Belvedere già nel 1934 e poi a quattordici anni ci è entrato come giovanissimo cameriere Danilo Bettelini e ci è rimasto a gestirlo dal 1970. Bella storia.

Ci sono stato che era proprio un’umida giornata di nebbia e ci ho mangiato benissimo, con un plauso per il piatto abbondante di deliziosi tortellini, di una delicatezza che non è mica facile trovarla (me ne sono mangiato un terzo di piatto così, “nature”, e poi il resto l’ho innaffiato con del Lambrusco Grasparossa, perché a me i tortellini in brodo piacciono “anche” così, come si faceva una volta). Ma se i in un ristorante che fa cucina popolare padana i tortellini sono un must e una cartina di tornasole per verificare se c’è “mestiere”, la prova del nove è la zuppa inglese, che sembra facile a farla ma non lo è per niente. C’è sempre chi sbaglia la qualità del cioccolato, chi ci mette troppa bagna di alkermes, chi non riesce a mantenere la giusta consistenza. Insomma, trovare una zuppa inglese da urlo non è semplice per niente. Qui l’ho trovata. Evviva.

Altri piatti, tortelloni di ricotta e spinaci all’aceto balsamico di Modena, tortelloni di zucca burro e parmigiano, gramigna al ragù di salsiccia, pasta e fagioli, e poi il carrello del bollito misto con manzo, lingua, testina, zampone, cotechino, zampetto, cappone, il coniglio al forno con le patate, l’ossobuco al sugo di verdure col purè. Tutto roba che mi conforta.

Il tocco in più? Tanta, tanta cortesia, che è quel che talvolta difetta nella ristorazione.

Ristorante Da Danilo – via Coltellini, 31 – Modena – tel. 059 225498


Scrivi un commento