Così fa il mare

così fa il mare

Carpe diem, così fa lui. Scorge un’espressione sul mio volto e scatta la foto, a mia insaputa. E io mi osservo, mi osservo ancora, mi accorgo di scoprirmi sempre nuova, di non conoscere sguardi che mi appartengono e che lui invece ha già visto. E l’amore è anche questo. Farsi specchio dell’altro, tirare fuori il peggio e dopo il meglio. Navigare in mare aperto per dissipare un’inquietudine. Gettare l’ancora, tuffarsi, lasciarsi abbracciare dal sole. Amarsi. Amare.


Scrivi un commento