Il carignan è la grande uva del sud della Francia

infini_300

Il carignan è la grande uva del sud della Francia. A torto abbandonato per fare posto alla più comoda e internazionale syrah, sta fortunatamente conoscendo un momento felice per diverse ragioni. Prima di tutto per la volontà di alcuni giovani vignerons di trovare dei vini che siano espressione più autentica del terroir. E poi per la freschezza che conferiscono le vigne piantate nei luoghi più vocati.

Esiste ancora un patrimonio incredibile di vigne centenarie che molti produttori stanno valorizzando. Un esempio ce la fornisce questo vino realizzato da Bernhard Backhaus su uno dei migliori terroir di Saint-Chinian. Siamo nell’Haut Languedoc, su suoli magnifici di scisto e in un ambiente incontaminato. Non si usano prodotti chimici e il vino viene ottenuto con fermentazione spontanea e macerazione carbonica. Pochissimi solfiti, nessuna filtrazione. Il lungo processo fermentativo induce aromi profondi di fiori, pietra e frutta matura.

Palato di grande classe, fine e sudista al tempo stesso nel suo L’Infini 2016. Tannini misurati e setosi, come solo le vecchie vigne sanno donare. Un vino esemplare, ancora troppo giovane.

L’Infini Carignan 2016 Domaine Lanye-Barrac
(91/100)

In questo articolo

Scrivi un commento