Il caffè della domenica

caffè

Il caffè della domenica mattina è lento. Lo sorseggio appoggiata al piano della cucina mentre stendo la tovaglietta sul tavolo.

Lo sorseggio mentre scelgo la frutta e intanto verso il miele nella piccola brocca di porcellana da poco entrata in questa casa. Lo sorseggio scegliendo i libri da leggere e sfogliando i miei appunti.

Il caffè della domenica è lento perché lenta sono io. Presente a me stessa, al momento, al battito del mio cuore. Non voglio perdere niente di me. Voglio assaporare ogni respiro e respirare ogni molecola di ossigeno che passa. Voglio mangiare la mia vita condita di ogni vicissitudine inattesa. Inizio dal caffè, quello della domenica mattina, che è lento, come me.


Scrivi un commento