A caduta sul jeans

autostrada

Si affacciano senza pudore, impavide, prima aggrappandosi al guscio della conchiglia ora aperta e poi balzando fuori, a caduta sul jeans che si bagna d’amore. Sono perle, queste lacrime che scendono. Sono perle che rendono grazie a un tramonto che vive nel mio specchietto retrovisore e dentro di me. Ho le spalle coperte dall’oro del cielo e la gioia che esplode nel cuore. Sono viva.


Scrivi un commento