Braulio Riserva Speciale 2000

Braulio

L’ho centellinato negli anni. È stato un regalo più che gradito, Braulio riserva speciale 2000, edizione numerata, limitata. La bottiglia che ha trovato casa sulla mia scrivania, tra le agendine e il porta penne. Quel goccetto di amaro che mi ha accompagnato nella stesura dei miei pezzi, complice delle penne colorate che fanno scorribande sulle pagine bianche dei miei diari. Quel bicchierino che mi sono concessa come premio dopo aver fatto un buon lavoro o come carezza nei momenti un po’ tristi. Un amaro che è diventato parte integrante delle mie notti davanti al computer o sotto il cielo, a illuminarmi di stelle. Un dono che ho apprezzato tanto da dedicargli un pensiero su Instagram: “Eh, l’amore… un vissuto intenso, una rara intimità, dolcezza, calore, morbidezza e poi si avvicina l’ultimo sorso di condivisione. Fa male guardare la bottiglia vuota”.


Scrivi un commento