Che bella sorpresa le confetture di Cascina Balcarino

balcarino_500

In genere non mi piace frequentare i mercatini di Natale, che sono fioriti un po’ ovunque. Ci si trovano quasi sempre le stesse cose e c’è troppa gente. Però una mattina ero sul lungolago di Garda e m’era caduto l’occhio su una casetta del mercatino che aveva una serie di confetture di un’azienda che non avevo mai sentito nominare, pur non essendo troppo lontana da dove abito: la Cascina Balcarino di Orzinuovi, in provincia di Brescia. Mi sono fermato. Mi hanno fatto assaggiare una confettura. L’ho trovata deliziosa. Poi le altre. Insomma, ho finito che me le sono comprate tutte, e anche un paio di mosarde.

Mi hanno spiegato che le confetture le fanno con la frutta del loro agriturismo. Pesche rosse, pesche tabacchiere, pere, mirtilli. Che cos’hanno di particolare? Che sanno di frutta, rispondo. Nel senso che non sanno di frutta in confettura, bensì proprio di polpa di frutta fresca. E non sono troppo zuccherate. C’è un equilibrio che trovo impeccabile tra la dolcezza e l’acidità. Esattamente come piace a me. Su una fetta di un buon pane sono irresistibili.

Ho preso, dicevo, anche due mostarde, quella di castagne e quella di zucca, che ho aperto a Natale per accompagnare il bollito. Anche qui la parola guida è “equilibrio”. Non c’è troppa piccantezza, c’è il rispetto del sapore della materia prima.

Una bella scoperta, una bella sorpresa. Mi hanno detto che, su prenotazione, fanno anche da mangiare. Dovrò andarci, prima o poi. Appena finisco le confetture, magari.

Cascina Balcarino – via Castelbarco, 53 – Orzinuovi (Brescia) – tel. 349 0595678


Scrivi un commento