Ba-sta ba-sta ba-sta

fiore rosso

E tu non vuoi vedere. Tutto dice tutto ma tu non vuoi vedere. Perché farebbe male. Perché sarebbe sale e succo di limone su carne viva. E tu lo sai. E allora non lo fai. Non dici basta perché sei troppo stanca e se sei stanca il dolore non lo affronti. Ma nel frattempo cuci le tue ferite e sulle cicatrici fai disegni colorati. L’arcobaleno è un ponte verso la libertà. Allora t’incammini a passi piccoli sul giallo, poi sull’azzurro e vai sempre più veloce senza voltarti mai. Una parola scandisce il tempo. BASTA. BASTA. BA-STA BA-STA BA-STA e ti ritrovi ad ali aperte sospesa fra le nuvole. E sai che la tua vita, ora, la disegni tu.


Scrivi un commento