Gli autisti che vanno in vigna per battere la crisi

morette_500

Ecco, queste sono le storie che mi piacciono, basate sui fatti e non sulle parole, in questi tempi di crisi da coronavirus. Da una parte una società di noleggio di autobus rimasta al palo perché si sono fermati il turismo e le scuole. Dall’altra una cantina che ha bisogno di manodopera in vigna e non se ne trova perché le frontiere sono chiuse. La soluzione è stata quella di mettersi insieme, e dunque i vignaioli hanno arruolato gli autisti a fine cassa integrazione.

La storia ha come protagonisti l’azienda agricola Le Morette di Peschiera del Garda (zona Lugana) e la Peschiera Viaggi, della stessa località gardesana. Il titolare della società di trasporti, Marco Cussolotto, e la sua squadra di quindici autisti stanno lavorando nelle vigne dell’azienda condotta da Fabio e Paolo Zenato. Prima c’è stato un breve periodo di formazione, poi via coi lavori di spollonatura e di gestione della chioma del vigneto.  “Loro avevano bisogno di lavorare e noi di un aiuto in vigneto” dice Fabio Zenato. Con semplicità. Concretamente. Bravi.


Scrivi un commento