I 50 migliori bar del mondo e l’Italia c’è

jerryth_400

Evviva, l’Italia c’è. Nella classifica dei migliori 50 bar del mondo, la The World’s 50 Best Bars della William Reed Business Media, di cui è media partner la rivista Drinks International, c’è anche il The Jerry Thomas Project di Roma, al posto numero 33. Ma qual è il miglior bar al mondo? È l’American Bar dell’hotel Savoy di Londra. Londinese anche la seconda piazza della classifica, che è per un altro bar d’albergo, il Dandelyan del Mondrian London. Terza posizione per il Nomad Bar di New York.

L’unico italiano nella top 50 è dunque il Jerry Thomas di Roma, un locale che mi piace un sacco per come lavorano i bartender e ci si beve infatti straordinariamente bene, ma purtroppo ci vado rarissimamente perché è un club privato e lì dentro non è proibito fumare e io il fumo non lo sopporto, anche se fa tanto atmosfera da speakeasy. Il regolamento dice che “il Bartender ha sempre ragione, la sua parola è legge”, al punto che ha la maiuscola, e non c’è dubbio che i bartender della casa abbiano ragione: miscelano in modo strepitoso. Ah, bisogna prenotare e avere la parola d’ordine, e dunque “non chiamate i vostri amici perché tanto non li facciamo entrare”, dicono le regole della casa. Ultima annotazione: “non chiedete la Vodka, non la serviamo”. Quanto a me, mi “contento” di bere a casa mia i vermouth e il gin “del Professore”, fatti dal team del Jerry Thomas. Magiche pozioni.

Ora la classifica.

The World’s 50 Best Bars

  1. American Bar Savoy – Londra
  2. Dandelyan Mondrian London – Londra
  3. Nomad Bar – New York
  4. Connaught Bar – Londra
  5. The Dead Rabbit Grocery & Grog – New York
  6. The Clumsies – Atene
  7. Manhattan- Singapore
  8. Attaboy – New York
  9. Bar Termini – Londra
  10. Speak Low – Shanghai
  11. Little Red Door – Parigi
  12. Happiness Forgets – Londra
  13. High Five – Tokyo
  14. Licoreria Limantour – Città del Messico
  15. Atlas – Singapore
  16. Dante – New York
  17. Oriole – Londra
  18. The Broken Shaker – Miami
  19. Candelaria – Parigi
  20. Himkok – Oslo
  21. The Gibson – Londra
  22. Black Pearl – Melbourne
  23. Floreria Atlantico – Buenos Aires
  24. Operation Dagger – Singapore
  25. 28 Hongkong Street – Singapore
  26. Trick Dog – San Francisco
  27. Sweet Liberty Drinks & Supply Company – Miami
  28. Indulge Experimental Bistro – Taipei
  29. Lost & Found – Nicosia
  30. Baba Au Rum – Atene
  31. Tippling Club – Singapore
  32. Black Tail – New York
  33. The Jerry Thomas Project – Roma
  34. Le Syndicat – Parigi
  35. Tales & Spirits – Amsterdam
  36. Bar Benfiddich – Tokyo
  37. Employees Only – New York
  38. Schumann’s – Monaco di Baviera
  39. La Factoria – Old San Juan
  40. Quinary – Hong Kong
  41. Aviary – Chicago
  42. Mace – New York
  43. Nightjar – Londra
  44. Linje Tio – Stoccolma
  45. The Baxter Inn – Sydney
  46. Abv – San Francisco
  47. Native – Singapore
  48.  Tommy’s – San Francisco
  49. Lobster Bar – Hong Kong
  50. Imperial Craft – Tel Aviv

Scrivi un commento