10 indirizzi imperdibili di cucina di mare in Campania

positano_terrazza_400

La cucina di mare è il fiore all’occhiello della Campania, territorio tra i più ricercati per l’ottima offerta eno-gastronomica. Questa è una terra baciata dalla fortuna per il clima mite, l’influenza del mare e del Vesuvio che hanno reso i suoli e l’ambiente molto favorevoli all’agricoltura ed alla pesca. Questi particolari, uniti alla bellezza dei luoghi ed alla posizione strategica di Napoli con il suo golfo sul Mediterraneo, hanno attirato da sempre una miriade di popoli e dominazioni che hanno ulteriormente stimolato lo sviluppo di una gastronomia ricca e golosa, anticipando di molto i tempi dell’alta cucina e rendendo geniale anche quella popolare.

Siamo in piena estate e le attrazioni turistiche qui sono notevoli: in primis per l’impareggiabile bellezza delle coste di Sorrento ed Amalfi, delle isole di Ischia e Capri, poi per la storia e l’arte che rendono unica e affascinante Napoli e la sua provincia. Non ultimo il richiamo della gola. Ecco allora qualche indirizzo utile per chi cerca della buona cucina di mare campana, famosa per la sua varietà, per il buon gusto e la semplicità dei piatti che sanno ben esaltare la materia prima.

Partendo proprio dalla città di Partenope, il ristorante Palazzo Petrucci, stella Michelin, rappresenta una meta imperdibile sia per la cucina di Lino Scarallo, napoletano doc che sa interpretare con entusiasmo e coerenza i principi base della cucina di mare locale in un’ottica del tutto attuale e senza troppo vincoli, sia per la bellezza del posto.

Se amate i crudi c’è un ristorante speciale in piazza Vittoria vicino il Lungomare, Cru…do rè, il regno dell’essenzialità accompagnata sempre da un buon bicchiere di champagne.

Se invece cercate una buona osteria, Cap’alice è un piccolo luogo delizioso dove la cucina segue l’umore del pescato del giorno e la carta dei vini è molto stuzzicane e ben ricercata.

Percorrendo la costa, sulla rena nera vesuviana, a Torre del Greco vicino al porto troviamo il ristorante Taverna ‘e Mare dei fratelli Antonio e Mariano Panariello. Sono un punto di riferimento importante tra Napoli e provincia per chi ricerca cucina di mare napoletana autentica ed un pescato freschissimo, di eccellenza, accompagnato da una vista mozzafiato sul golfo.

Per gli amanti del baccalà, nella zona interna del territorio vesuviano c’è il ristorante La Lanterna, a Somma Vesuviana, il regno dei baccalari. Baccalà e stoccafisso sono proposti in diversi piatti con competenza.

Poco oltre la costa del Vesuvio ha inizio quella sorrentina, detta anche Costa delle Sirene. Nel primo comune, Castellammare di Stabia, incontriamo una nuova stella Michelin: ristorante Piazzetta Milù dove il giovane chef Luigi Salomone saprà divertirvi. Non state a scegliere i piatti, ma seguite i percorsi dei menù degustazione.

Sopra Sorrento, a Sant’Agata sui Due Golfi, pur essendo un piccolissimo centro sospeso tra la costa e gli uliveti delle masserie di zona, vi sono due ristoranti imperdibili, uno chiccoso e luccicante (due stelle Michelin), il Don Alfonso della famiglia Iaccarino dai modi squisiti almeno quanto la loro cucina, l’altro è un’ osteria chiocciola Slow Food, Lo Stuzzichino, dove a sua volta la famiglia De Gregorio ha fatto dell’accoglienza un’arte. Il Don Alfonso non è solo una serie di piatti ben centrati, raffinati e coinvolgenti, ma una esperienza unica ed indimenticabile che farà venire presto il desiderio di tornarci.

Positano è una meta imperdibile, uno dei luoghi famosi in tutto il mondo per la bellezza e l’eleganza del piccolo borgo incastrato sull’alta roccia che caratterizza questa costa. L’albergo Le Agavi è in una posizione panoramica di grande fascino e nelle cucine del ristorante La Serra questa stagione estiva è arrivato il bravissimo Luigi Tramontano, nato e cresciuto nella cucina di mare della ristorazione costiera. Anche qui farete una esperienza unica sia per i piatti di Luigi che per la veduta incantevole offerta dalla sala con pareti a vetro sospesa sul mare.

Altra perla imperdibile della costiera è Amalfi, antica Repubblica Marinara. La città garantisce in genere una buona ristorazione così come anche la pasticceria. Proprio sulla spiaggia il lido storico Marina Grande è anche ristorante che sa ben coniugare la tradizione con i concetti attuali di cucina e di presentazione del piatto.

Gli indirizzi

Palazzo Petrucci – via Posillipo, 16 – Napoli – tel. 081 5757538

Cru…do rè – piazza Vittoria, 11/12 – Napoli – tel. 081 7645295

Cap’alice – via Giovanni Bausan, 28/m – Napoli tel. 081 19168992

Taverna ‘e Mare – via Principal Marina, 16 – Torre del Greco (Napoli) – tel. 081 8824634

La Lanterna – via Colonnello Gaetano Aliperta, 8 – Somma Vesuviana (Napoli) – tel. 081 8991843

Piazzetta Milù – corso Alcide de Gasperi, 23 – Castellammare di Stabia (Napoli) – tel. 081 8715779

Don Alfonso 1890 – corso Sant’Agata, 11/13 – Sant’Agata sui Due Golfi – Massa Lubrense (Napoli) – tel. 081 8780026

Lo Stuzzichino – via Deserto, 1/a – Sant’Agata sui Due Golfi – Massa Lubrense (Napoli) – tel. 081 5330010

La Serra Hotel Le Agavi – via Guglielmo Marconi, 169 – Positano (Salerno) – tel. 089 875733

Marina Grande – viale della Regione, 4 – Amalfi (Salerno) – tel. 089 871129


Scrivi un commento

1 comment

  1. nicola Rispondi

    Marina grande……grande ristorante con cucina di mare